LibertyX consente a BTC di effettuare acquisti in contanti presso 7-Eleven, CVS e Rite Aid

I rivenditori, tra cui CVS Pharmacy, Rite Aid e 7-Eleven, consentono ora agli utenti di applicazioni mobili LibertyX di acquistare fino a 500 dollari in Bitcoin in contanti.

LibertyX, l’azienda che ha lanciato

LibertyX, l’azienda che ha lanciato uno dei primi bancomat Bitcoin, ha appena reso possibile l’acquisto di Bitcoin Profit in contanti in oltre 20.000 punti vendita al dettaglio in tutti gli Stati Uniti.

In un annuncio del 22 giugno sull’account Twitter di LibertyX, la società di servizi di crypto ATM ha dichiarato che i clienti dei rivenditori, tra cui 7-Eleven, CVS Pharmacy e Rite Aid, avrebbero potuto acquistare Bitcoin (BTC) in contanti.

Gli utenti devono avere l’applicazione mobile LibertyX installata, selezionare in anticipo la posizione del rivenditore che visiteranno e scannerizzare i loro codici a barre al momento dell’acquisto. Secondo LibertyX, i possessori di crypto possono acquistare da $20-$500 fino a 0,052 BTC a partire da questa scrittura – con transazioni elaborate in pochi minuti per una piccola tassa.

In un comunicato stampa condiviso con il Cointelegraph, il co-fondatore e CEO di LibertyX, Chris Yim, ha detto che l’azienda ha ampliato i servizi di acquisto di crittografia in modo che i clienti potessero acquistare BTC in luoghi familiari:

„Ora, tutti sono a pochi chilometri dal possedere bitcoin e dal diventare parte della sua comunità globale. Acquistare bitcoin è facile come scannerizzare un codice a barre mentre si fa la spesa“.

Reazioni precoci da parte della comunità dei crittografi

I trader di Crypto hanno già iniziato ad approfittare della nuova offerta. L’utente Reddit nonyourcoins ha ricevuto $99,58 per un acquisto di $104,95 BTC da 7-Eleven il 22 giugno – $100 per il crypto, e $4,95 per la tassa del rivenditore.

Un altro utente, Oracle_of_Knowledge, ha fatto i conti della transazione:

„0.01040236 BTC per 100 dollari. Quindi $9613.20 per BTC è stato il prezzo pagato. Il 22 giugno alle 9:38 AM Western Time, quindi per confronto il prezzo sullo scambio di Coinbase Pro a quel tempo era tra $9551 e $9570. Quindi non è nemmeno così male come spread, avete pagato solo circa lo 0,5% in più rispetto al prezzo di scambio „spot“. Più la tassa flat di 5 dollari al bancomat. Sorprendentemente non male“.

Dieser Eintrag wurde in Bitcoin veröffentlicht.